Attivazione mentale

Percorso di attivazione mentale ed educazione motoria

Il seminario è aperto sia agli alunni del centro che agli esterni e completa il percorso di educazione cinofila mirato al miglioramento del rapporto tra il cane e la famiglia incentrato sui metodi gentili, la comunicazione corretta e l’acquisizione di indispensabili competenze che permettano al cane di essere inserito nel tessuto sociale.

 Un importante requisito per avere un quattro zampe educato è garantirgli uno stile di vita attivo, ricco di stimoli sociali, fisici e mentali : molte delle razze oggi più diffuse sono state selezionate per lavorare a fianco nell’uomo nella conduzione delle greggi, nelle attività venatorie o nella difesa della persona: labrador, boxer, border collie, golden retriver, pastori tedeschi, beagle (e loro incroci) non si accontentano di una semplice passeggiata quotidiana, ma hanno bisogno di essere coinvolti in giochi, attività ed esercizi con l’uomo.

Molti proprietari si lamentano della eccessiva esuberanza e distruttività dei loro cani, senza considerare che un cane annoiato e pieno di energie trova il suo unico svago nel fare le buche nel giardino o distruggere i mobili di casa.

Attivazione mentale significa proporre al cane giochi ed attività diversificate che stimolino le sue abilità sia per canalizzare la sua esuberanza che per aumentare la sua concentrazione e plasticità mentale (e quindi capacità di apprendimento). I metodi moderni non mirano alla sottomissione passiva e alla coercizione del cane, ma ne favoriscono il ruolo attivo e la collaborazione. Un cane stimolato mentalmente sarà quindi più educato ed affidabile.

 Durante il seminario si proporranno diversi giochi che i proprietari potranno riproporre a casa al proprio quattro zampe utilizzando dei semplici oggetti casalinghi, coinvolgendo il cane in attività sia all’aperto che al chiuso durante i giorni di pioggia

Il seminario è gratuito per i nostri alunni ed ha costo di 20 euro per gli esterni.