Regolamento dei centro cinofilo

Regolamento e condizioni

Regolamento e condizioni

(depositato presso l'Asl veterinaria n°6)

ASPETTI ORGANIZZATIVI DEI CORSI DI EDUCAZIONE

1. Prima di iscriversi al corso, I proprietari sono tenuti a frequentare un primo colloquio (totalmente gratuito) per ricevere informazioni su modalità, orari, metodi, argomenti e obiettivi del corso. All’atto di iscrizione I proprietari sono quindi consapevoli di tutti gli aspetti inerenti il corso di educazione.

2. I proprietari sono invitati a prendere visione degli orari a disposizione prima di iscriversi al corso stesso e di verificarne la compatibilità con I propri impegni

3. Tutte le attività (classi, seminari etc) sono visionabili sul booking on line. Fa fede il giorno e l’orario riportato nella pagina del booking. I periodi di pausa dalle attività didattiche sono comunicate con ampio anticipo (circa due mesi) in modo che I clienti abbiano la possibiità di organizzarsi

4. Per una effettiva resa didattica del corso, non sono consentite interruzioni maggiori di 60 giorni, salvo eccezioni concordate con la titolare del centro. Oltre i 60 giorni, il pacchetto perde validità.

5. La direzione si riserva il diritto di modificare le date delle lezioni, soprattutto per quelle attività in cui non si sia raggiunto il minimo numero di partecipanti

6. In caso di maltempo, consigliamo i gentili clienti di contattare il centro e in base alle vostre esigenze e al programma didattico, l'educatrice vi consiglierà se rinviare l'incontro o se la lezione verrà svolta al chiuso. In caso di tempo incerto, se è previsto lavoro all'aperto,  vi consigliamo di rinviare la lezione (la lezione vi verrà addebitata, se usufruita parzialmente a causa del maltempo

7, la frequenza al campo di sgambamento è libera, ma per motivi organizzativi è necessario prenotare il campo attraverso il booking

PAGAMENTO

8. Il pagamento del corso può essere effettuato in contanti, assegno o bonifico bancario Iban (IT73L0880564900007003100467).

9. Tutti I prezzi si intendono comprensivi di tasse e sono visionabili nel sito del centro

10. Al momento del saldo viene rilasciato il materiale didattico (dispensa con gli esercizi e borsa con giochi) ed è possibile prenotare tutte le lezioni 

OBIETTIVI

11. Il corso di educazione ha l’obiettivo di trasferire al proprietario gli strumenti basilari per costruire una relazione corretta con il proprio cane. Nel corso il proprietario riceve nozioni su

  1. L’apprendimento del cane (lezione sul clicker training)

b. Impostazione di esercizi : attenzione, seguire il conduttore, richiamom sedersi e restare etc

  1. Linguaggio ed etologia del cane

d. Comunicazione corretta

  1. Benessere, relazione e metodi educativi
  2. Come giocare con il cane

13. Le nozioni vengono poi messe in pratica e consolidate attraverso la pratica (nelle passeggiate, nelle classi e nel lavoro di gruppo)

14. Socializzazione con cani e persone attraverso le classi

  

  1. Il buon esito del corso è subordinato alla maturità sociale del cane (circa due anni di età) , allo stile di vita e al contesto sociale e relazionale in cui è inserito. Un cane equilibrato ed educato è inserito in famiglia e nel tessuto sociale, vive all’interno delle mura domestiche e viene condotto a passeggio quotidianamente. I corretti principi di educazione sono di supporto e aiuto alla costruzione di una relazione corretta, ma non si sostituiscono ad essa. Il corso di educazione è un punto di partenza e non un punto di arrive e ha come ricevente primario il proprietario

 

 

NORME DI COMPORTAMENTO ALL’INTERNO DEL CENTRO

  1. I Gentili clienti sono pregati di tenere i cani al guinzaglio al di fuori delle apposite aree recintate
  2. Il centro consta di diverse aree a disposizione degli allievi. I clienti possono usufruire delle aree di sgambamento prima o durante le lezioni. Durante le attività collettive si prega di non occupare I recinti per più di 15 minuti.
  3. E’ cura del proprietario rimuovere le deiezioni del proprio cane (con l’apposito badile posizionato in ogni area) e sostituire oggetti o strumenti danneggiati dal proprio cane (giochi, fresbee, coni, ostacoli etc)
  4. I cani che frequentano la scuola devono essere regolarmente vaccinati, microchippati,  devono essere trattati per gli ectoparassiti (zecche, pulci etc) e provvisti di certificato veterinario per l’esame delle feci.
  5. E’ vietata qualsiasi forma di coercizione, punizione fisica o verbale e l’uso di collari a strozzo.
  6. Durante il periodo di estro delle femmine, non è possibile effettuare le lezioni o frequentare il centro.
  7. E’ vietato introdurre cani aggressivi nelle aree cani o lasciarli incustoditi durante le lezioni
  8. La scuola declina ogni responsabilità per infortuni che colpiscano il cane durante le lezioni o per i danni causati a cose o persone dai cani stessi. Il proprietario è responsabile del comportamento del proprio cane